Anno Rotariano

Pres. Deodato Mirella
Attività del Club

 Storico anni 

Tema del Rotary International 2020/21 - Il Rotary crea opportunità

Tema del R.I. 2020/21


Gagliardetto del Rotary Club Messina

Gagliardetto Rotary Club Messina

Riunioni 2020/21

I resoconti delle riunioni sono in formato Adobe PDF, quindi per essere visualizzati, occorre essere in possesso del programma Adobe Acrobat scaricabile a questo link

Riunione del Descrizione Link testo Link video
23/02/2021
La riforma della Chiesa e il destino del mondo nel cuore di Papa Francesco

“La riforma della Chiesa e il destino del mondo nel cuore di Papa Francesco” è stato l’argomento affrontato dal Rotary Club Messina nella web conference di martedì 23 febbraio con il relatore padre Felice Scalia.
«Lo conosco da tanto tempo, ho grande stima nei suoi confronti ed è una persona eccezionale», ha affermato la presidente del club-service, Mirella Deodato, aprendo la riunione. A presentare l’ospite è stato l’ing. Gaetano Cacciola: «Gesuita dal 1947, laureato in teologia e filosofia, è impegnato nell’accompagnamento spirituale e nella formazione religiosa dei sacerdoti», ha sottolineato il socio rotariano, ricordando inoltre le sue opere insieme alle associazioni “Nuovi orizzonti” e “Terra e cielo”, ma anche le collaborazioni con numerose riviste e la pubblicazione di libri e saggi: «Lo conosco da quando frequentavo l’Ignatianum, mi è stato sempre vicino e per me è una guida di vita irrinunciabile».

Resoconto
16/02/2021
L’effetto Oasi dello Stretto di Messina: un sistema da salvaguardare

Il saluto di benvenuto e l’introduzione della presidente del Rotary Club Messina, Mirella Deodato, hanno aperto la riunione di martedì 16 febbraio accogliendo, sempre via web, il prof. Lillo Guglielmo, che ha affrontato il tema “L’effetto Oasi dello Stretto di Messina: un sistema da salvaguardare”.

Resoconto
09/02/2021
Stasera parliamo di Leonardo Sciascia

“Stasera parliamo di Leonardo Sciascia”, è stato il tema della web conference di martedì 9 febbraio del Rotary Club Messina che, grazie alla pregevole relazione del socio onorario, prof. Giuseppe Campione, ha ricordato lo scrittore, giornalista e politico siciliano. A introdurre la riunione la presidente del club-service, Mirella Deodato, che ha presentato il relatore: originario di Santa Lucia del Mela, dove è nato nel 1935, è un politico e docente.

Resoconto
26/01/2021
Comune sentire e principi rotariani. Convivenza e Violenza di genere: dalla prevenzione al contrasto

Un tema difficile ma di particolare interesse quello affrontato, martedì 26 gennaio in web conference, dal Rotary Club Messina. “Violenza di genere: dalla prevenzione al contrasto” è stato l’argomento della riunione introdotta dalla presidente Mirella Deodata, mentre il socio Nino Germanò ha presentato la relatrice, la prof. Giovanna Spatari.
All’Università di Messina è docente di vari corsi di laurea, prorettore al welfare e politiche di genere, presidente del Comitato per le Pari Opportunità, che ha anche redatto il codice di comportamento a tutela della dignità delle persone che studiano e lavorano in Ateneo; inoltre è presidente della Società Italiana di Medicina del Lavoro, autrice di oltre cento pubblicazioni di carattere nazionale e internazionale, promotrice di progetti e convegni sul tema della violenza, mobbing e molestie sul lavoro: «Si è sempre spesa – ha concluso Germanò – per la dignità umana in tutte le sue forme e declinazioni».

Resoconto
19/01/2021
Comune sentire e principi rotariani. Convivenza e conflitto

Ritorno alle attività per il Rotary Club Messina che, pur a distanza, si è riunito per un incontro di particolare valore. “Comune sentire e principi rotariani. Convivenza e conflitto” è stato il tema della riunione di martedì 19 gennaio, affrontato dal socio onorario Francesco Alecci.
«È un argomento che interessa tutti, perché se si fa parte del club ci si deve ispirare a certi principi», ha dichiarato la presidente Mirella Deodato, introducendo la serata e presentando il relatore: nato a Catania nel 1951, laureato in Giurisprudenza nel 1973, ha preso servizio tre anni dopo come vincitore di concorso per consigliere di Prefettura. Dal 1987 è stato vice prefetto ispettore, poi prefetto a Siracusa, Taranto, a Messina dal 2007 al 2012 e, infine, a L’Aquila fino al 2016, quando è andato in pensione. È stato socio del Rotary di Siracusa per otto anni dal 2002 ed è socio onorario del Rotary Club Messina dal 2008, ricevendo per tre volte la Paul Harris Fellow.

Resoconto
10/12/2020
Commemorazione del XXV anniversario della morte di Natale De Grazia

Il particolare 2020 del Rotary Club Messina si è concluso con una significativa riunione in ricordo di un uomo coraggioso e capitano della Marina Militare. “Commemorazione del XXV anniversario della morte di Natale De Grazia” è stato il tema della conferenza di giovedì 10 dicembre introdotta dalla presidente Mirella Deodato: «La sua morte, ad appena 38 anni, è un mistero e bisognerebbe far luce su quanto accaduto», ha affermato prima di presentare uno dei relatori, e socio del club-service, Antonino Samiani. Laureato in Giurisprudenza all’Università di Messina nel 1980, ha vinto il concorso per sottotenenti di vascello della Capitaneria di Porto, ha frequentato l’Accademia navale a Livorno proprio con Natale De Grazia, del quale è stato collega ma soprattutto un grande amico. Inoltre, è stato comandante delle capitanerie di porto di Porto Empedocle e di Messina, ha ricevuto il premio “Ambiente e Legalità” a Grosseto ed è stato nominato Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Resoconto
24/11/2020
Le opportunità del Super Bonus

Una riunione per illustrare i punti principali e chiarire i dubbi su una delle agevolazioni adottate dal Governo. Martedì 24 novembre il Rotary Club Messina ha trattato il tema “Le opportunità del Super Bonus”: «Un argomento di grande attualità», ha dichiarato la presidente Mirella Deodato, che ha introdotto l’incontro sul web e presentato il primo relatore. Gaetano Cacciola si è laureato in ingegneria elettrotecnica a Padova nel 1978 e per oltre 40 anni ha svolto attività nel settore energetico. Ha ricoperto diversi incarichi, tra i quali direttore dell’istituto di tecnologie avanzate per l’energia del Consiglio nazionale della ricerca (Cnr) di Messina, direttore del dipartimento energia e traposti del Cnr di Roma e presidente e responsabile scientifico del distretto tecnologico trasporti navali e da diporto di Messina. Inoltre, è stato docente all’Università di Messina e di Roma, autore di centinaia di pubblicazioni ed ex assessore alla mobilità e all’energia del Comune di Messina, mentre attualmente è direttore tecnico e rappresentante legale della società A&I Sustainable Projects. Con l’ing. Cacciola anche il collega Francesco Giglio, laureato in ingegneria delle telecomunicazioni a Pisa e, dal 2016, abilitato all’esercizio della professione. Esperto in gestione dell’energia (Ege) nel settore civile e industriale, è energy manager in alcuni comuni, libero professionista per enti pubblici e si è occupato di progetti di infomobilità finanziati dalla Comunità Europea.

Resoconto
27/10/2020
Siciliano per cultura

«Abbiamo tanti siciliani che si sono distinti nella cultura e dobbiamo andarne fieri». Così la presidente del Rotary Club Messina, Mirella Deodato, ha aperto la riunione di martedì 27 ottobre quando, in modalità online, è stato presentato il libro “Siciliano per cultura” di Fabio Granata, avvocato, politico, vice presidente della Regione Siciliana tra il 2000 e il 2001 e attualmente assessore alla cultura del Comune di Siracusa.

Resoconto
20/10/2020
Fare impresa a Messina

Il benvenuto del prefetto Enrico Scisca ha aperto la riunione di martedì 20 ottobre sul tema “Fare impresa a Messina”. Una serata nella quale è stato affrontato «un argomento molto interessante, perché in città ci sono molte difficoltà e vogliamo capire quali incontrano un’azienda e un imprenditore», ha affermato la presidente del Rotary Club Messina, Mirella Deodato.
Aspetti di particolare rilievo in un periodo di forte crisi: «La città sta attraversando un lungo momento negativo e sta subendo una decrescita in tutti i settori, con una forte emigrazione giovanile», ha dichiarato il socio Michele Giuffrida, introducendo il relatore, il dott. Sergio Bommarito: «Serve un’inversione della programmazione economica, bisogna fare squadra per far riflettere imprenditori, amministratori e politici e anche una collaborazione tra pubblico e privato».
Un esempio di impresa sul territorio è quella creata da Bommarito che, laureato in Scienze Bancarie e Assicurative all’Università di Messina e specializzato a Palermo, è presidente del consiglio di amministrazione di Fire Group Spa, società operante nel campo della consulenza organizzativa aziendale, formazione del personale e sviluppo software: «È uno dei migliori imprenditori che ha fatto molto per ridurre la disoccupazione. Ha realizzato qualcosa di importante, anche e soprattutto a Messina», ha concluso Giuffrida, ricordando che l’illustre ospite ha rivestito cariche di rilievo in diverse società del settore finanziario ed è socio fondatore di Unirec (Unione Nazionale Imprese a Tutela del Credito) e del Forum Unirec-Consumatori.

Resoconto

Video
29/09/2020
Origini, ruolo e curiosità della Cappella sotterranea degli Schiavi di Maria nota come Cripta del Duomo di Messina


Incontro con i giovani del Rotaract

“Origini, ruolo e curiosità della Cappella sotterranea degli Schiavi di Maria, nota come Cripta del Duomo di Messina”, questo il tema, interessante quanto affascinate, affrontato dal Rotary Club Messina nella riunione di martedì 29 settembre. Dopo il benvenuto del prefetto Enrico Scisca, la presidente Mirella Deodato ha introdotto l’incontro su un argomento dal forte impatto storico-culturale per la città: «Si tratta di un importate elemento per Messina, che deve trovare la forza per cambiare».

Resoconto

Video
22/09/2020
La Radioattività nella vita quotidiana:
dalla scoperta del fenomeno al problema delle scorie nucleari

Sono riprese con un interessante argomento le attività del Rotary Club Messina che, martedì 22 settembre, si è ritrovato dopo la pausa estiva. “La Radioattività nella vita quotidiana: dalla scoperta del fenomeno al problema delle scorie nucleari”, è stato il tema affrontato nella riunione introdotta dalla presidente Mirella Deodato: «Si tratta di una questione che spesso non conosciamo, così come il problema delle scorie nucleari che devono essere eliminate. Non sappiamo cosa potremmo subire, quindi è un motivo in più per interessarsi all’ambiente».
Relatrice dell’incontro la prof. Marina Trimarchi, presentata dal prof. Giovanni Randazzo, entrambi soci del sodalizio peloritano: laureata in fisica all’Università di Messina, ha conseguito il dottorato di ricerca e nel 2004 ha ricevuto il premio di Operosità Scientifica della Società italiana di Fisica; ha svolto tutto il normale percorso, da assegnista a ricercatore a tempo determinato fino a professore associato di Fisica nucleare e subnucleare. Infine, a inizio 2020, è stata nominata delegata del Rettore per l’attività editoriale e la divulgazione scientifica.

Resoconto

Video
21/07/2020
Festa d’estate

Appuntamento annuale rispettato. Martedì 21 luglio il Rotary Club Messina si è ritrovato per la tradizionale “Festa d’estate” nello splendido scenario del Parco San Raineri, rinnovato e inaugurato nel 2016.
Una riunione che è stata l’occasione per i soci di rivedersi dopo diversi mesi di lontananza e rivivere, nuovamente insieme, lo spirito dell’amicizia rotariana, trascorrendo una piacevole serata prima della pausa estiva.
«Qua stiamo bene. È un posto eccezionale sul mare e, come ogni anno, dobbiamo ringraziare l’ospitalità di Gaetano Basile, che ci dà l’opportunità di incontrarci ammirando questo suggestivo scenario», ha affermato la presidente Mirella Deodato, introducendo una serata di festa ma anche occasione per una serie di interessanti iniziative. È stato distribuito, infatti, il libro “Territorio d’aMare” alla presenza dell’autore, il giornalista Attilio Borda Bossana e, inoltre, è stato possibile ammirare le opere dell’artista messinese Amalia Cesareo, conosciuta con il nome di Malia.

Resoconto

Video
14/07/2020
Azione interna

Archiviati con soddisfazione ed entusiasmo i primi due importanti appuntamenti dell’anno sociale 2020/2021, il passaggio di consegne e la visita del Governatore Alfio Di Costa, il Rotary Club Messina presieduto da Mirella Deodato guarda avanti e sta programmando le attività più immediate e quelle dei prossimi mesi.

Resoconto
07/07/2020
Visita del Governatore

Si è aperto con uno dei momenti più significativi dell’anno sociale il mandato della neo presidente del Rotary Club Messina, Mirella Deodato. Martedì 7 luglio, infatti, la prima uscita ufficiale è coincisa con l’annuale visita del Governatore, Alfio Di Costa.
Il club-service cerca così di tornare alla normalità, tra la presenza fisica dei soci e via web, per non perdere l’importante appuntamento rotariano.

Resoconto
01/07/2020
Passaggio di Campana

Il 1° luglio 2020 è una data destinata a entrare nella storia del Rotary Club Messina: per la prima volta, infatti, il tradizionale “Passaggio di Campana” è avvenuto a distanza, in web conference, e ha segnato anche la nomina della prima donna presidente del club-service, con l’avvicendamento tra Piero Maugeri e Mirella Deodato.
«È stato un anno dedicato al servizio e lo abbiamo fatto con partecipazione, con interventi per la comunità e con progetti che spero continuino», ha affermato Maugeri concludendo il proprio mandato, pur condizionato dall’emergenza Covid-19: «Grazie al direttivo per avermi sostenuto in maniera compatta e unanime e a tutti i soci. È stato svolto un buon lavoro, riconosciuto anche a livello distrettuale».

Resoconto
Sito Rotary International © Rotary Club Messina, Distretto 2110 Sicilia - Malta | Privacy | Webmaster Michele La Rosa