Anno Rotariano

Pres. Maugeri Piero
Attività del Club

 Storico anni 

Tema del Rotary International 2019/20 - Il Rotary connette il mondo

Tema del R.I. 2019/20


Gagliardetto del Rotary Club Messina

Gagliardetto Rotary Club Messina

Riunioni 2019/20

I resoconti delle riunioni sono in formato Adobe PDF, quindi per essere visualizzati, occorre essere in possesso del programma Adobe Acrobat scaricabile a questo link

Riunione del Descrizione Link testo Link video
28/01/2020
Il cioccolato di Modica tra tradizione e innovazione

Una serata particolare e gustosa. Martedì 28 gennaio il Rotary Club Messina ha dedicato la settimanale riunione al tema “Il cioccolato di Modica tra tradizione e innovazione”, preceduta da una interessante quanto curiosa dimostrazione della preparazione del prelibato e prestigioso cioccolato siciliano.
«È stato un vero show cooking. È una tecnica che affonda nella tradizione e nella storia e diventa arte. Sono scelte non codificate ma dipendono dall’abilità di chi le mette in pratica», ha affermato il presidente del club-service, Piero Maugeri, introducendo l’incontro e presentando la relatrice, la dott. Antonella Iacono. Docente a contratto dell’Università Lumsa, dipendente dell’assessorato alla salute della Regione Sicilia, l’ospite del club è figlia d’arte perché il padre Ignazio è uno dei maestri cioccolatieri di Modica: «È un’artista – ha concluso il presidente Maugeri –. Quando il protocollo o la ricetta lasciano spazio all’improvvisazione si crea un prodotto irripetibile e unico».

Visualizza
i

Visualizza
il video
21/01/2020
Gli ordini cavallereschi riconosciuti dalla Chiesa

“Gli ordini cavallereschi riconosciuti dalla Chiesa”, è stato l’interessante e inedito tema affrontato nella riunione di martedì 21 gennaio al Rotary Club Messina. Dopo l’introduzione del past president Edoardo Spina, il socio Arcangelo Cordopatri ha presentato il relatore, il prof. Francesco Cancellieri, laureato all’Università di Messina in medicina e chirurgia, specializzato in ostetricia e ginecologia, ricercatore e poi docente nell’Ateneo peloritano: «Un argomento sul quale c’è spesso confusione.
Proviamo a fare chiarezza con un cultore della materia e con un Cavaliere magistrale del sovrano militare ordine di Malta e tesoriere della delegazione di Messina».

Visualizza
il resoconto<

Visualizza
il video
22/12/2019
Cena degli auguri di Natale

Tradizionale chiusura d’anno per il Rotary Club Messina che, domenica 22 dicembre, si è riunito per la Cena degli auguri di Natale. Addobbi, luci e albero hanno creato l’atmosfera ideale per festeggiare insieme, trascorrendo una piacevole serata di amicizia e condivisione. Un aperitivo e il benvenuto del prefetto Enrico Scisca hanno aperto la classica riunione del club-service, occasione per un breve bilancio del presidente Piero Maugeri: «Ringrazio la vice presidente Chiara Basile e il consiglio direttivo per il grande lavoro di squadra che ha contraddistinto la prima parte dell’anno rotariano, consentendo al club di superare le difficoltà legate alla mia indisponibilità fisica».

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
03/12/2019
Da Kabul a Messina
La nostra città vista con gli occhi di uno studente afgano

Serata ad ampio respiro internazionale quella di martedì 3 dicembre, quando il Rotary Club Messina ha ospitato Najeeb Nargistani, che ha raccontato la propria storia e la visione di due mondi diversi, spesso opposti. “Da Kabul a Messina. La nostra città vista con gli occhi di uno studente afgano”, è stato il tema della riunione introdotta dal presidente del club-service Piero Maugeri: «È la visione di chi, da straniero, è ben introdotto nella nostra città. È una prospettiva affascinante, diversa, di chi viene da un paese storicamente e culturalmente impenetrabile per noi».

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
25/11/2019
Targhe Rotary

Si è rinnovato lunedì 25 novembre l’annuale appuntamento con le Targhe Rotary, importante riconoscimento istituito nel 1982 dal past president Franco Scisca e che il Rotary Club Messina consegna a quattro messinesi che hanno operato con onestà e professionalità, contribuendo alla crescita culturale e sociale della città.
Dopo il benvenuto del prefetto Enrico Scisca, il vice presidente del club-service, Chiara Basile, ha introdotto la significativa riunione: «È una serata particolare e siamo arrivati alla 39a edizione. È tradizione del club premiare quattro messinesi che si sono distinti per capacità professionali e dedizione lavorativa ed è un premio che celebra la straordinarietà del quotidiano. Persone che svolgono con passione ed efficienza il proprio lavoro sono il motore della nostra comunità», ha commentato la vice presidente.

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
12/11/2019
La Sanità a Messina: attualità e prospettive

«Una tavola rotonda con i più importanti rappresentanti delle aziende ospedaliere sul territorio», così la vice presidente del Rotary Club Messina, Chiara Basile, ha introdotto la riunione del 12 novembre su “La Sanità a Messina: attualità e prospettive”.
Il dott. Giuseppe Laganga, direttore generale del Policlinico, ha aperto i vari interventi concentrandosi sul valore di aziende come quelle sanitarie: «La nostra è una realtà importante e punto di riferimento anche a livello regionale». La presenza dell’Università all’interno del Policlinico rappresenta un valore aggiunto per conseguire obiettivi qualitativi di salute e soprattutto «dà la possibilità di applicare nell’immediato l’attività di ricerca a quella assistenziale», ha dichiarato Laganga, alla direzione di una struttura che, rispetto a qualche anno fa, è un’eccellenza dopo un percorso gestionale complicato ma superato con sistemi efficienti: «Abbiamo obiettivi ambiziosi come migliorare ancora le attività e di posizionarci in uno scenario internazionale».
Sicuramente più ampia la gestione dell’Azienda Sanitaria Provinciale che, diretta dal dott. Paolo La Paglia, comprende sette ospedali, Taormina, Lipari, Barcellona, Milazzo, Patti, Sant’Agata e Mistretta, con oltre cinque mila dipendenti: «La vocazione è la prevenzione», ha spiegato, nonostante la carenza di personale.

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
05/11/2019
Programmazione della stagione 2019/2020
del Teatro Vittorio Emanuele di Messina

Si alza il sipario sulla stagione 2019/2020 del teatro “Vittorio Emanuele” con una serata al Rotary Club Messina, che ha dedicato la riunione di martedì 5 novembre alla presentazione della programmazione dell’ente regionale.
È stato il past president Edoardo Spina a introdurre l’incontro e i due relatori: Orazio Miloro è dottore commercialista, è stato consigliere della Provincia Regionale, consigliere comunale e assessore, con varie deleghe, fino a sindaco facente funzioni per 28 giorni tra agosto e settembre 2012; da agosto 2019, invece, è il nuovo presidente del consiglio di amministrazione del “Vittorio Emanuele”; Matteo Pappalardo è docente al conservatorio “Corelli”, ma ha anche insegnato all’Università e in vari istituti scolastici, è giornalista e, dallo scorso anno, direttore artistico per la sezione musica.

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
29/10/2019
Il ciclo dei rifiuti

«Un argomento particolarmente centrale e interessante nel nostro anno sociale, perché a livello distrettuale stiamo svolgendo un lavoro per il recupero di materiale di scarto e anche un’attività di sensibilizzazione nelle scuole», ha dichiarato la vice presidente del Rotary Club Messina, Chiara Basile, introducendo la riunione di martedì 29 ottobre sul tema “Il ciclo dei rifiuti”.
Relatore della serata il socio Giovanni Randazzo, professore di geologia ambientale, con importanti esperienze professionali e da 25 anni all’Università di Messina come ricercatore e docente: «Ha anche contribuito a redigere studi di fattibilità per localizzazione e realizzazione di termovalorizzatori - ha concluso la vice presidente - ed è stato consulente gratuito alla Regione del presidente Raffaele Lombardo per la tutela e valorizzazione del patrimonio costiero».

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
15/10/2019
Riduzione del numero dei parlamentari e Democrazia

A pochi giorni dall’annunciato taglio dei parlamentari, il Rotary Club Messina ha organizzato un incontro per approfondire una questione di particolare interesse per la politica italiana, dedicando la riunione di martedì 15 ottobre al tema “Riduzione del numero dei parlamentari e Democrazia”.
Dopo il benvenuto del prefetto Enrico Scisca, la vice presidente del club-service, Chiara Basile, ha introdotto l’argomento di estrema attualità e, soprattutto, il relatore, il socio, prof. Antonio Saitta.
Docente di diritto costituzionale e diritto pubblico comparato all’Università di Messina, esercita anche la professione forense e, inoltre, tra il 2005 e 2007 è stato vice sindaco della città dello Stretto e da luglio 2013 a febbraio 2018 pro rettore dell’Ateneo peloritano.

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
24/09/2019
Incontro con i giovani del Rotaract e dell’Interact

L’annuale incontro con Rotaract e Interact si è confermato una piacevole tradizione per il Rotary Club Messina che, nella riunione di martedì 24 settembre, ha lasciato spazio ai propri giovani.
«Una serata dedicata ai nostri prediletti ragazzi che esporranno i loro programmi», ha dichiarato il presidente del club-service Piero Maugeri, affiancato dall’assistente Ottaviano Augusto: «È una serata significativa perché unisce la famiglia rotariana. Anche il Governatore Valerio Cimino è sempre sensibile ai giovani e attento ai loro programmi».

Visualizza
il resocont

Visualizza
il video
17/09/2019
Valutazione dei cambiamenti nella popolazione femminile

Con il benvenuto del prefetto Enrico Scisca e l’introduzione della vice presidente Chiara Basile che, in via eccezionale, ha presentato la riunione, sono riprese le attività del Rotary Club Messina, che ha dedicato la serata di martedì 17 settembre al tema “Valutazione dei cambiamenti nella popolazione femminile”.
«Un argomento molto interessante, affrontato dal nostro Arcangelo Cordopatri, che si è sempre distino per le sue caratteristiche professionali e rotariane», ha affermato la vice presidente Basile, presentando il relatore e socio che, nel club-service, ha ricoperto tanti ruoli, tra cui presidente nel 2009/2010, ma si è distinto anche in tante attività distrettuali e come assistente di vari Governatori.
Quello illustrato da Cordopatri è stato un viaggio nella storia italiana e femminile: dagli anni ‘40, quando le donne erano il perno della famiglia e seguivano l’educazione dei figli, agli anni ‘60 quando si comincia a pensare anche ad altre attività esterne alla casa; quindi lo sviluppo, i cambiamenti sociali, fino alla nuova donna manager, in grado di gestire diversamente la famiglia e, allo stesso tempo, dedicarsi alla carriera lavorativa.

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
27/07/2019
Visita del Governatore

L’importante e annuale visita del Governatore del Distretto 2110 Sicilia e Malta ha chiuso le attività del Rotary Club Messina prima della pausa estiva. Il club service del presidente Piero Maugeri ha accolto, sabato 27 luglio, il neo Governatore Valerio Cimino al Circolo della Borsa per conoscere il club, i soci e illustrare programmi e obiettivi del nuovo anno sociale.
Dopo il saluto del prefetto Enrico Scisca e gli inni, il presidente Maugeri ha introdotto la riunione, successiva agli incontri con il consiglio direttivo, i presidenti delle commissioni e dei club giovanili Rotaract e Intercat: «È stato uno scambio franco e sincero e il Governatore ha lanciato un tema importante come l’ambiente. Abbiamo bisogno di sapere - ha dichiarato il presidente del club-service - la visione futura del Rotary, perché è un indirizzo che dobbiamo avere dal Distretto e che seguiremo nelle nostre attività».
Nato a San Cataldo nel 1964, l’esperienza scout avvicina il Governatore Cimino alle tematiche ambientalistiche e, già a 16 anni, fonda la sezione WWF di Caltanissetta. Appassionato di fotografia, autore di numerose pubblicazioni scientifiche, Cimino si è laureato in Farmacia a Catania nel 1988 e dal 2000 è anche giornalista pubblicista, mentre è rotariano del club di Caltanissetta dal 1994, che ha presieduto nel 2005/2006, ricoprendo varie cariche anche in ambito distrettuale.

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
23/07/2019
Festa d’estate

Si torna sempre dove si è stati bene e vale anche per il Rotary Club Messina che, martedì 23 luglio, si è ritrovato per il secondo anno consecutivo al Parco urbano di San Raineri per una serata speciale denominata “Festa d’estate”.
Una riunione diversa e dedicata all’amicizia rotariana, alla musica e al canto. I soci e ospiti, infatti, si sono incontrati nella suggestiva cornice con lo sfondo dello Stretto di Messina per trascorrere una serata in compagnia e all’aperto.
«Un bellissimo appuntamento in uno dei pochi posti a Messina in cui ci possiamo riappropriare del contatto con il mare», ha dichiarato il neo presidente del club-service, Piero Maugeri: «Il club ha mantenuto l’impegno con il socio Gaetano Basile che, già la scorsa estate, aveva organizzato questa serata ed è stata confermata l’idea di farla diventare una riunione istituzionale».

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
02/07/2019
Passaggio della Campana

Si è concluso ufficialmente martedì 2 luglio al Circolo della Borsa il mandato del presidente del Rotary Club Messina, Edoardo Spina, per aprirsi il nuovo anno di Piero Maugeri, sancito dalla tradizionale cerimonia del Passaggio della Campana.
La riunione, aperta dal benvenuto del neo prefetto Enrico Scisca e dagli inni, è stata l’occasione per un breve bilancio del presidente uscente: «Un anno bellissimo, intenso e impegnativo, pieno di iniziative ma anche con momenti tristi per la scomparsa dei soci Giacomo Ferrari e Giovanni Molonia», ha ricordato Spina, che ha lavorato seguendo il motto del presidente internazionale Barry Rassin, “Siate di ispirazione”, e il proprio “Dalla tradizione all’innovazione”.
«Abbiamo cercato di essere più presenti e visibili», ha aggiunto il presidente Spina soffermandosi sui progetti con le scuole e le associazioni, i contatti con i giovani di Rotaract e Interact seguiti, rispettivamente, dai delegati Nicola Perino e Elda Gatto, ma il club-service ha partecipato anche alle attività distrettuali e interclub: «Si è creato uno splendido rapporto con gli altri presidenti dell’area peloritana». Tante riunioni, tanti progetti e aspetti positivi di un anno che, però, ha confermato due difficoltà: «La prima riguarda la limitata partecipazione dei soci, che - ha concluso Spina - ripropone la tendenza degli scorsi anni, la seconda, invece, è l’inserimento di nuovi soci ed è comune con i club del Distretto».

Visualizza
il resoconto

Visualizza
il video
Sito Rotary International © Rotary Club Messina, Distretto 2110 Sicilia - Malta | Privacy | Webmaster Michele La Rosa